Noi

Quando imparate a conoscerci,
è il momento migliore per pensare in grande

Kamila Wierzbicka

Head of Content

Si occupa di PR, Media Relation e content marketing. Ha fatto da battistrada allo studio nelle relazioni internazionali. Sfoga le sue attitudini quando deve pianificare concettualmente strategie di comunicazione e fare ricerca solida. Coordina progetti, cura delle tempistiche e della deadline, legge appassionatamente la stampa polacca e italiana. Ha prestato supporto in agenzie di pubbliche relazioni specializzate in arredamento e edilizia (developer).
Quando non tutti avevano un account su Facebook, si interessò allo studio dei social media e ePR, realizzando contenuti per social e condotto attività di media relations per clienti provenienti dall’arredamento della casa, dall’industria della bellezza e del benessere e del turismo. Per anni è stata associata al Centro Iniziative dell’UNESCO e al settore non-profit dove lei e il suo team scrivono e conducono progetti educativi in particolare nel campo della promozione delle ONG. La sua passione per la comunicazione interculturale, la rende sempre attenta ai cambiamenti e trova il suo giusto impiego negli incarichi di PR e media relation tra i Paesi, per Lei una fonte di continue sorprese.

Fabio Flaminio

Head of Art

Fabio Flaminio – art director e specialista in comunicazione visiva e del design dal punto di vista del progetto e funzionalità sia come consulente che nella progettazione.
Sempre coerente, pittoresco e supportato da molti anni di esperienza. Si è laureato in grafica pubblicitaria e tecniche di stampa presso la Scuola del Libro di Urbino (ISAU), una scuola che risale al XVIII secolo, tra le più antiche d’Europa, dove sono emersi rinomati artisti, editori e grafici italiani.
Ha iniziato il suo percorso con la fotografia, presso lo studio di Paolo Mazzanti, ricercatore e tecnologo della fotografia industriale, rifinendo le tecniche espressive della luce sulle forme. I suoi primi passi professionali sono presso lo studio di Massimo Dolcini, uno dei padri della grafica italiana, apprendendo l’elaborazione dei linguaggi visivi, semplici e diretti, nella grafica di pubblica utilità. I primi anni da professionista sono presso l’agenzia Multipla Comunicazione, collaborando su progetti come il comune di Gradara, con il suo mentore Claudio Bartolucci e, commerciali con Viviana Bucci, specializzandosi in quel periodo su aziende Food, e architettura, apprendendo i concetti della comunicazione come espressione di simbolismo (grafica concettuale che comunica attraverso i colori, il segno, la forma). Con AMI – Azzurra Marketing International, è cresciuto, realizzando campagne pubblicitarie per grandi committenti come Berloni cucine e Cartiere Fabriano, con i quali ha anche realizzato una campagna di sensibilizzazione sociale a livello nazionale “Fabriano per salvare una vita” trasmessa anche dalla rete nazionale canale5. La ricerca del segno finisce dopo l’esperienza di disegnatore per caschi dedicati al Moto GP per andare per la sua strada e creare il suo primo studio “trasformattivo” a Pesaro nel 2007 di comunicazione visiva e web design, realizzando progetti per aziende dal settore del mobile, del turismo e della medicina estetica.
Pur mantenendo ancora vivi i suoi contatti con l’Italia, dal 2016, Fabio, vive in Polonia dove lavora ha fondato con Kamila, “lo studio Flaminio”, unico del suo genere in Polonia, ampliando le conoscenze e i servizi rivolti alla internazionalizzazione delle aziende.

Contattaci

Compila il form e illustraci la tua idea, saremo lieti di aiutarti.