Made Expo 2019, la casa tra ecologia e comfort invisibile

La biennale fiera di Milano, Made Expo-RHO è tra gli eventi più importanti nel settore abitativo in Europa, svolgendo un ruolo fondamentale dare visibilità alle aziende in un contesto internazionale.
Aziende di paesi in crescita come ad esempio la Polonia, che lavorando sull’immagine di qualità e sviluppo tecnologica.

Abbiamo avuto il piacere di essereci, ammirare le novità con particolare attenzione di quelle polacche e italiane e per sostenere il nostro cliente WIŚNIOWSKI, leader nella produzione di serramenti civili e industriali.
Il focus della 9a edizione di Made Expo è stato incentrato sui sistemi costruttivi per l’edilizia residenziale che beneficiano la QUALITÀ DELLA VITA. Elementi dello stile contemporaneo in cui viviamo: efficienza, sostenibilità, innovazione, confort, sicurezza.

Rinnovamento e efficienza energetica, l’Italia del cambiamento.
Questi termini sono estremamente importanti sul mercato italiano dove le ristrutturazioni hanno registrato un incremento di spesa rispetto al 2016 – 47 miliardi di euro rispetto ai 19 miliardi di PLN spesi per l’acquisto di nuove case.
Il 54% della costruzione di abitazioni proviene dagli anni ’60, il 4% anche prima del 1919. Molte città italiane vendono appartamenti per una cifra simbolica per coprire i costi di un’accurata ristrutturazione da parte dei nuovi proprietari (vedi la Sicilia).

Il mercato saturo, le abitazioni esistenti obsolete e il ridotto potere d’acquisto sono i principali fattori che portano alla scelta del rinnovamento.
Un ristrutturare attento, rivisitato e discussi nei convegni dedicati al progetto di architettura: dall’involucro dell’edificio come finestre e porte nella modulazione della luce naturale, dall’efficienza energetica, dai sistemi di ventilazione meccanica controllata per assicurare ricambio di aria con sistemi integrati a scomparsa ai deumidificatori a muro ai giardini integrati con l’interno della casa.

Abitazioni in stile SMART
L’uso di tecniche digitali nel settore edile è una tendenza che ha colpito l’Europa: Building Information Modeling (BIM), che supporta design economico ed efficiente, veicoli intelligenti e exoskeletons passivi come risposta alla mancanza di operatori qualificati e una società che invecchia, sono diventati ormai realtà.
Nel Made Expo 2019 sono stati organizzati moduli di formazione dedicati a cui hanno potuto partecipare architetti, imprese di costruzione e artigiani interessati allo sviluppo professionale.
La mostra MADE Software, Technologies and Services è stata una vetrina per presentare l’offerta al settore che vuole svilupparsi digitalmente. A sua volta, la piattaforma BuildSMART insieme a iniziative come “Manifesto per l’edificio 4.0” e “Smart Living 5.0” hanno creato uno spazio per lo scambio di esperienze e la discussione su come costruire in modo intelligente e sostenibile per l’ambiente.

La costruzione è moda e stile di vita
Uno sguardo italiano sull’architettura non poteva mancare, in primis, stile ed estetica.
Insieme a Elle Décor e all’architetto Calvi Brambilla, è stata allestita una mostra speciale Elle Decor Box.
L’installazione è stato un viaggio particolare nel mondo della decorazione attraverso finiture e rivestimenti sia tradizionali che innovative, mettendo in risalto la perfezione e l’esperienza sensoriale di comunicare con gli elementi decorativi.
Elle Decor Box è stata una grande introduzione di quanto ospitato nei diversi padiglioni del mondo delle finiture interne: porte e infissi interni, pareti divisorie, pavimenti, pareti e texture, finitura prodotti per l’architettura.

Players di successo dalla Polonia
Il più forte accento polacco è stata la partecipazione dei leader nel settore della falegnameria. Un settore che per diversi anni ha conquistato con successo l’Europa e divenuto un prodotto di esportazione della Polonia.

Qualità intesa in un contesto globale con il miglioramento continuo della tecnologia e la cura del dettaglio e delle finiture, ha portato ad una posizione di leadership del nostro cliente Wisniowski che ha esposto con successo al Made Expo.
La società è consapevole del fatto che i vantaggi di prodotti e tecnologie devono riflettersi in una comunicazione strategica che grazie al nostro lavoro di coordinamento di relazioni con i media sul mercato italiano ha incontrato la crescente risposta dei giornalisti italiani a costruisce il riconoscimento dell’azienda come una realtà dinamica ed eccellente.

———————————

A proposito della fiera:
Made expo si è conclusa a Milano il Sabato, 16 marzo 2019. Al 47 500 m2 di superficie espositiva era presente circa 900 espositori, più di 90 000 visitatori, 180 designer, imprenditori e acquirenti provenienti da oltre 20 paesi, che, attraverso il sostegno strategico del ghiaccio erano in grado di fare oltre 1000 incontri B2B con aziende italiane.

Il commercio è stato integrato con un intenso programma di formazione tecnica, più di 250 eventi e seminari, a cui hanno partecipato esperti di diverse discipline e le grandi nomi dell’architettura, come Mario Cucinella, Renzo Piano BW Andreas Kipara, One Works, Snøhetta.

Invitiamo le aziende interessate a contattarci a supporto nella preparazione della fiera o per ogni altra ulteriore informazioni a hello@studioflaminio.com